GENITORI

"L’angoscia prevalente dei genitori ipermoderni è quella di essere sufficientemente amati dai loro figli. Si tratta di un’aberrazione generazionale."  (M. Recalcati)

Essere genitori è il "mestiere" più difficile del mondo.
Permette di venire a contatto con le emozioni più intense, l'amore più puro, ma anche ad esempio la rabbia più forte.
Ci mette in gioco come persone, come mamme e papà, ma anche come figli a nostra volta, i figli che siamo e i figli che siamo stati.
Può riattivare dinamiche famigliari profonde: temi che si pensavano risolti, superati o dimenticati possono riemergere in diverse fasi della vita dei figli, dalla gravidanza alla loro età adulta.
Non è sempre facile rapportarsi con loro, capirli e guidarli: talvolta un aiuto per noi può essere utile per trovare la serenità necessaria ad avere una relazione positiva con loro o ad aiutarli a superare proprie difficoltà.

Queste sono alcune tematiche, fasi della vita, bisogni per cui talvolta può essere utile richiedere un aiuto: ​​

  • Gravidanza

  • Depressione post-partum

  • Rapporto di coppia

  • Relazione genitori-figli

  • Separazioni

  • Sostegno alla genitorialità

  • Psicoterapia

Meditazione in foresta